Le Barche a Vela

Barche a Vela: le Ali sul Mare

Sarà forse uno dei mezzi di trasporto più antichi, eppure la barca a vela riscuote tutt'oggi un successo crescente; le vediamo volare sul pelo dell'acqua su laghi e mari, attraversare oceani oppure rifugiarsi all'interno dei grandi porti marini; eppure le immaginiamo sottoforma dei grandi velieri pirati d'un tempo. Le barche a vela non sono infatti che navi la cui propulzione è data dalla forza del ventro conto le vele che, sospinte da questa forza spostano la barca sull'acqua.

Naturalmente questo accadeva un tempo, quando l'unica alternativa alla vela era la forza umana impiegata sui remi. Anche oggi però, quando non si può fare affidamento sul vento o si desidera una propolsione maggiore, si ricorre ad un altra forza che non sia quella applicata dal vento; stiamo parlando della propulsione a motore che, presente sulla stra grande maggioranza (se non addirittura sulla totalità dei moderni mezzi a vela) delle barche a vela, può fungere come sistema di propulsione secondario o, diversamente, come mezzo di propulsione primario coadiuvato poi dalle vele.

Al di là di ciò che è il motore per la barca a vela, le numerosissime tacnologie hanno fatto ancora molto altro per queste barche e per gli appassionati di vela, consentendo a questi mezzi di diversificarsi e perfezionarsi in ogni loro parte. Nuove attrezzature di bordo, prestazioni elevate, maggiore manovrabilità, possibilità di ospitare l'equipaggio, leggerezza e resistenza dei materiali... In ogni loro parte le barche a vela hanno subito il benefico influsso della tecnologia divenendo le vere e proprie "piccole" regine dei mari.

Offerte Hotel